Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Martedì 25 Gennaio 2022
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

MINI IMU, ULTIMISSIME NOVITÀ

24 Gennaio 2014


La scadenza per il pagamento della mini IMU è stata prorogata al 24 gennaio.

L'art. 1 del Decreto Legge n.133 del 30 novembre 2013 ha stabilito l'abolizione della seconda rata Imu per l'abitazione principale.


Lo stesso art. 1, al comma 5, stabilisce che se il Comune nel quale è ubicata l'abitazione principale ha deliberato un'aliquota superiore all'aliquota standard dello 0.4%, è dovuto un mini versamento Imu. Il differenziale tra le due aliquote deve essere versato dal contribuente nella misura del 40%.

La Legge di stabilità per il 2014 del 27.12.2013 ha prorogato la scadenza per il versamento al 24.01.2014. 

Elenchiamo di seguito i comuni della nostra provincia interessati  alla mini IMU:

PARMA

ALBARETO

BARDI

BORE

BORGO VAL DI TARO

BUSSETO

CALESTANO

COMPIANO

CORNIGLIO

FELINO

FORNOVO DI TARO

LANGHIRANO

LESIGNANO DE BAGNI

MEDESANO

NOCETO

PELLEGRINO PARMENSE

POLESINE PARMENSE

SALA BAGANZA

SALSOMAGGIORE TERME

SAN SECONDO PARMENSE

TERENZO

TIZZANO

TORNOLO

TRAVERSETOLO

VALMOZZOLA

VARANO DE MELEGARI

VARSI

ZIBELLO.

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2022
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome