Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Lunedì 22 Aprile 2019
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

CGIL Parma, l'Assemblea Generale riconferma a stragrande maggioranza la Segreteria confederale

7 Dicembre 2018
Eletto anche, dal Comitato Direttivo, il nuovo direttore del Patronato INCA, Luca Ferrari

Nella mattinata odierna si sono riuniti nel Salone Trentin della Camera del Lavoro di Parma il Comitato Direttivo e l'Assemblea Generale della CGIL di Parma. Quest'ultima ha riconfermato, con il 92,5% dei voti favorevoli, la segreteria confederale, composta da Lisa Gattini, Giuseppe Braglia e Enrica Gabbi, che rimangono dunque a comporre il gruppo dirigente al fianco del segretario generale Massimo Bussandri. Quest'ultimo ha voluto sottolineare che "Questo importante risultato premia il grande lavoro collettivo svolto dalla segreteria confederale che esce confedrmata dal risultato dell'elezione con un mandato forte in vista degli importanti impegni dei prossimi mesi".

Il Direttivo ha eletto con voto unanime il nuovo direttore del Patronato INCA territoriale nella persona di Luca Ferrari. Il nuovo direttore vanta un'esperienza di ben 16 anni nella FLAI provinciale, il sindacato alimentaristi della CGIL, di cui è stato segretario generale dal 2011, e prende il posto di Nadia Ferrari, direttrice dell'INCA negli ultimi 10 anni, che accede oggi per raggiunti requisiti alla pensione. A lei sono andati i più calorosi ringraziamenti e il saluto dell'organizzazione.

"Affronto questo nuovo incarico - ha commentato a caldo Luca Ferrari  - con la volontà di lavorare insieme alla segreteria confederale per costruire il Patronato del futuro, capace di intercettare i nuovi bisogni, diritti ed esigenze di una società in continuo cambiamento. Tra i diversi temi da sviluppare vi sono certamente tre macroaree emergenti: quella delle migrazioni, che comprende anche gli italiani che vanno all'estero; la tutela della salute; la previdenza integrativa".

 

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK


ALLEGATI


Braglia Gabbi Bussandri Gattini Ferrari


A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2019
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome