Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Sabato 19 Ottobre 2019
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

Carcere: gli eventi si ripetono e gli appelli restano inascoltati

24 Luglio 2019
La FP CGIL rilancia il problema della mancanza di personale in via Burla

 

Ieri è accaduto l'ennesimo evento nel carcere di Parma: due detenuti salgono sul muro per protesta.
Nei giorni scorsi la FP CGIL aveva denunciato il problema dell'istituto penitenziario parmense.
La carenza di figure dirigenziali si protrae da tempo, al pari dei funzionari, sottufficiali e degli agenti.
Analogo discorso va fatto per l'area pedagogica e tutte le altre figure che ruotano attorno al pianeta carcere. Un problema non più procrastinabile e del quale l'amministrazione della giustizia non può più ignorarlo.
Abbiamo lanciato l'allarme anche alle istituzioni locali, affinché il tema carcere tornasse al centro dell'agenda politica in ogni grado.
Cosa si attende? Fatti più gravi?
Il carcere non è una meteora che vaga nello spazio, bensì una istituzione presente in questo territorio e Speriamo che alle carenze delle figure menzionate e dimenticate da tempo dal Ministero, non si aggiungano anche le amnesie delle altre istituzioni. Perché gli eventi si ripetono, ma gli appelli restano inascoltati.

 

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2019
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome