Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Lunedì 8 Marzo 2021
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

ASP Ad Personam, contratto decentrato parte economica 2020

24 Dicembre 2020
Manzotti, FP CGIL Parma: "Importante riconoscimento per gli operatori del socio sanitario e assistenziale che hanno dato un fondamentale contributo nella pandemia"

La FP CGIL Parma esprime soddisfazione per il lavoro svolto in questo anno delicato dalla RSU e dall’Azienda Ad Personam di Parma. Un anno caratterizzato dalla epidemia Covid 19 che ha visto le lavoratrici e i lavoratori dell'ASP nelle strutture e negli Uffci in prima linea per assicurare la continuità assistenziale in una situazione generale di pandemia che ha colpito le case residenza per anziani con violenza, causando lutti tra gli ospiti anziani e molte situazioni di contagio tra le operatrici e gli operatori.

Per queste ragioni la Rsu e le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto con forza che vi fosse una premialità straordinaria per le dipendenti e i dipendenti di Ad Personam che sono stati al lavoro in questi mesi diffcili. "La contrattazione - spiega Ruggero Manzotti, della FP CGIL di Parma - ha portato a raggiungere due significativi risultati: primo, concluso il percorso di progressioni orizzontali nel triennio (2017/2020), coprendo quasi la totalità dei lavoratori di Ad Personam, in questo anno si è scelto di ampliare le risorse economiche per le categorie B. In seconda battuta, visto che a livello nazionale e regionale solo il sistema sanitario ha usufruito giustamente di premialità elargite verso i lavoratori e da queste è rimasto fuori tutto il sistema socio sanitario assistenziale, si è scelto di destinare a questo risorse aggiuntive".

Ad Personam ha accettato questa proposta e ha destinato 80.0000 Euro in compensi per emergenza Sanitaria, per remunerare l’impegno individuale del personale nel periodo di emergenza sanitaria durante la fase più critica della pandemia.

"Crediamo - conclude Manzotti - che questi siano segnali importanti e concreti per riconoscere anche parzialmente l’immenso lavoro e la grande dedizione che queste lavoratrici e questi lavoratori hanno dimostrato in tutto questo diffcile anno. Ringraziamo la Rsu, le Organizzazioni Sindacali e Ad Personam per il lavoro svolto, dimostrando come la compattezza e l’unità di intenti portino a soluzioni e risposte importanti per tutti".

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2021
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome