Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it


ISCRIVITI ALLA CGIL


Sabato 15 Giugno 2024
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI-SEDI-TELEFONI
CONTATTACI

Pensionati digitali: rinnovato l’accordo tra Spi Cgil Parma e Forma Futuro che ha già portato sui banchi oltre 100 anziani

17 Maggio 2024
Presto in partenza anche nuovi corsi dedicati ai caregiver

Pensionati sui banchi di scuola a lezione di smartphone: si è concluso anche a Trecasali il percorso formativo “Spid, smartphone e servizi” proposto da Spi Cgil Parma e Forma Futuro.

Firmato per la prima volta lo scorso maggio, l’accordo tra il sindacato dei pensionati della Cgil e l’ente di formazione ha portato all’attivazione di una decina di corsi di digitalizzazione dedicati alla terza età a Fidenza, Sorbolo, San Polo di Torrile, Colorno e Trecasali, con grande soddisfazione dei 113 partecipanti, guidati dal docente Piermichele Pollutri.

L’accordo tra Spi Cgil e Forma Futuro è stato rinnovato proprio in occasione della conclusione e della consegna degli attestati a Trecasali dalla segretaria generale Valentina Anelli e dal presidente Vincenzo Bernazzoli. La richiesta del resto è molto alta: sono sempre di più i pensionati che si rendono conto dell’importanza di usufruire autonomamente di strumenti moderni come lo Spid, fondamentale per accedere ai portali Inps, Inail, Agenzia delle Entrate e al Fascicolo Sanitario elettronico. Particolarmente proficua è stata inoltre la collaborazione ai corsi delle giovani generazioni, in particolare a Colorno, dove a fare da tutor digitali sono state le ragazze e i ragazzi di terza dell’Istituto Comprensivo “Belloni”, e a Trecasali, dove invece hanno partecipato due ragazzi del Servizio Civile: “Siamo particolarmente contenti -spiega Valentina Anelli, segretaria generale Spi Cgil Parma- che ad affiancare gli anziani nella formazione ci siano i giovani, investiamo così nella coesione sociale anche per il futuro. In più il nuovo accordo, oltre al divario digitale che interessa moltissimo la popolazione anziana, punta a sanare anche un problema di formazione per quello che riguarda la fondamentale figura dei caregiver che vanno supportati nel determinante lavoro di cura che svolgono.”

Con la firma della nuova convenzione infatti, l’offerta formativa è stata ulteriormente ampliata con percorsi di alfabetizzazione informatica di base ma anche con uno speciale corso dedicato ai caregiver, per i familiari di persone con ridotta autonomia. “La convenzione firmata oggi -conclude Vincenzo Bernazzoli, presidente di Forma Futuro- rende stabile la collaborazione con Spi per la formazione delle persone anziane sui sistemi digitali, è un modo per noi di renderci utili al territorio, coerentemente con i nostri obiettivi”.

CONDIVIDI


SU WHATSAPP
SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2024
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome