Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Domenica 5 Febbraio 2023
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI-SEDI-TELEFONI
CONTATTACI

Baistrocchi, domani il presidio dei lavoratori

22 Febbraio 2022
La mobilitazione è proclamata da FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS UIL territoriali che chiedono chiarezza sul destino della struttura e delle maestranze

È in programma per domani, mercoledì 23 febbraio, il presidio dei lavoratori delle Terme Baistrocchi dalle ore 16.30 alle 17.30 davanti all'Hotel & Terme Baistrocchi, in viale Matteotti 31 a Salsomaggiore.

Dopo la proclamazione nei giorni scorsi dello stato di agitazione da parte di FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS UIL territoriali, il presidio intende sensibilizzare la città sulla situazione della struttura, sensibilizzare la procedura fallimentare di ADG srl alla continuità dell'attività (esercizio provvisorio) e denunciare la vertenzialità nei confronti di Salus per Aquam srl, azienda in affitto di ramo d'azienda da ADG.

A fine dicembre 2015, a seguito di asta pubblica, ADG srl acquisiva dal Consorzio Centro Termale Il Baistrocchi la proprietà della struttura, le attività ed il personale. Il tutto veniva ad essere privatizzato. Il soggetto privato, tuttavia, chiudendo gli esercizi in perdita, avviava nel marzo 2019 la richiesta di Concordato preventivo; contestualmente operava un affitto di ramo d'azienda a Salus per Aquam. Quest'ultima, dopo un paio di riassetti societari interni, dagli scorsi mesi viene ad essere partecipata a maggioranza da Manser srl, capofila del gruppo Allegro Italia.

Il 9 febbraio scorso non è stato omologato il Concordato di ADG srl essendone stato dichiarato il fallimento. Ad oggi le organizzazioni sindacali non sanno ancora se il personale retrocederà ad ADG srl in quanto la procedura fallimentare potrebbe decidere per la gestione provvisoria della struttura, così come il permanere dell'attuale affitto di ramo d'azienda con la stessa Salus o, scegliendo la revoca, l'affidamento ad altri.

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2023
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome