Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Giovedì 27 Gennaio 2022
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

“I custodi dell’acqua”

16 Dicembre 2015
Cinema D’Azeglio - Via D'Azeglio

Il 16 dicembre arrivano “I custodi dell’acqua”: un evento per richiamare il significato dell’acqua come risorsa comune.

È attesa per il prossimo mercoledì 16 dicembre, presso il Cinema D’Azeglio, la proiezione del film/documentario “I Custodi dell’Acqua”, del Regista Giulio Squarci, lavoro presentato durante lo scorso ottobre al Festival Cinemambiente a Torino.

Il progetto de “I custodi dell’acqua” nasce e si sviluppa come un proseguimento della mobilitazione delle genti di Carnia, in Friuli, a seguito del passaggio della gestione del servizio idrico di quelle zone dai comuni a una società per azioni. Attraverso la testimonianza diretta dei protagonisti, il film narra di come l’intervento sulle risorse idriche locali, dettato da interessi economici esterni, abbia smosso inaspettatamente il senso di attaccamento della popolazione locale al suo territorio.

Il Coordinamento Acqua Pubblica Parma, che dai tempi del referendum del 2011 si batte affinché la gestione del servizio idrico torni in mani completamente pubbliche, ha organizzato la proiezione a Parma, con la presenza del regista e la collaborazione di Provincia di Parma, Scritture d’Acqua, CGIL Parma, Federconsumatori Parma, Liberacittadinanza, EmiliAmbiente, WWF e Legambiente, per sollecitare la collettività a riflettere sull’importanza della risorsa idrica come diritto fondamentale e sulla necessità di scorporare il servizio idrico da quelli di rilevanza economica. Una serata per riflettere su un tema importante ricorrendo alla narrazione, che, a riguardo di certi temi, troppo spesso è relegata in secondo piano rispetto alle disamine tecniche e ai dibattiti fatti a colpi di dati, numeri e cifre.

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK


ALLEGATI


Scarica la locandina


A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2022
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome