Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Sabato 19 Ottobre 2019
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

Scomparsa di Nicola Nucci, grande perdita per il mondo della scuola

7 Novembre 2011
Il ricordo della FLC Cgil di Parma

La Federazione Lavoratori Conoscenza della Cgil provinciale ha appreso con sgomento e grande tristezza la notizia della scomparsa, nelle scorse ore, di Nicola Nucci, alla cui famiglia vanno le più sentite condoglianze.

 

Da sempre vicino alla Cgil, il professor Nucci, dirigente dell’ITIS “Leonardo da Vinci” di Parma oltre che reggente dell’Istituto Comprensivo di Montechiarugolo, era da oltre vent’anni membro del Direttivo dell’FLC (già Sindacato Scuola) della Cgil territoriale.

 

“Ci lascia un uomo di grande spessore, professionale e umano, di cui sentiamo già la mancanza – spiega Simone Saccani, segretario generale dell’FLC Cgil di Parma. È infatti proprio in momenti difficili come quello attuale che si avverte maggiormente l’importanza di poter contare su persone come Nicola Nucci, uno dei pochi dirigenti scolastici della vecchia guardia, che sapeva prendersi le proprie responsabilità al di fuori dei protocolli e delle circolari ministeriali. La scuola era la sua vita, il suo mondo, e alla scuola ha voluto dedicare gran parte delle sue energie, instancabilmente. La sua competenza e preparazione, trasversale e ad ampio raggio, era riconosciuta pressoché da tutti sul territorio, tanto da farne un punto di riferimento per l’intera provincia. Gli si chiedevano consulenze di carattere amministrativo, didattico, giuridico e supporto tecnico in ogni circostanza”.

 

“Ma soprattutto – prosegue Saccani – ciò che lo caratterizzava era la grande attenzione e umanità che riservava agli studenti, in particolare quelli con problemi o difficoltà nel rendimento scolastico, ricercando soluzioni e non risparmiando il proprio tempo e le proprie forze. Il lavoro e la presenza di Nicola Nucci ci mancheranno, nel sindacato come nel mondo della scuola, ma il suo esempio non potrà essere dimenticato facilmente”.

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2019
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome