Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Lunedì 18 Ottobre 2021
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

Eccidio di Langhirano, il 28 settembre ricorre il 110° anniversario

24 Settembre 2021
La commemorazione, promossa da CGIL Parma, ISREC e Istituto Carlo Emilio Gadda, avrà inizio alle ore 9 al cimitero di Mattaleto

Alle 5.30 del 28 settembre 1911, presso la stazione del tramvai di Langhirano, si era radunata una piccola folla di manifestanti che intendevano impedire la partenza del tram con i soldati diretti a Parma, in protesta contro la guerra di Libia. La protesta, pacifica, ricalcava lo sciopero generale che si era tenuto il giorno prima, ma quella mattina le forze dell'ordine, forse prese dal panico, caricarono la folla, uccidendo quattro persone, tra cui una donna incinta, e ferendone sette.

Il prossimo martedì 28 settembre ricorre il 110° anniversario dell'eccidio di Langhirano. La CGIL Parma, L'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea Parma e L'Istituto di istruzione secondaria superiore Garlo Emilio Gadda lo ricorderanno alle ore 9.00 nel Cimitero di Mattaleto davanti al monumento delle vittime dell'eccidio per poi spostarsi alle ore 9.30 in via XX Settembre di fronte alla lapide in ricordo dell'eccidio.

Alle ore 10.00, in Piazza G. Ferrari (o, in caso di maltempo, al Teatro Aurora) avrà poi luogo una tavola rotonda, a cui interverranno, dopo i saluti di Giordano Bricoli, sindaco di Langhirano, e Vincenzo Vassetta, segretario CGIL Langhirano: Valerio Cervetti, storico e ricercatore ("Langhirano: l'eccidio del 1911 tra cronaca e storia"), Andrea Rizzi, Segretario generale NIdiL e Responsabile Memoria CGIL Parma ("Lo sciopero contro la guerra: dopo l'eccidio cordoglio, solidarietà e resistenze"), Chiara Nizzoli, ISREC Parma ("Da Langhirano all'Oltremare: spunti per una riflessione storica sul colonialismo italiano in Africa", Raffaella Agresti e Cristiana Tarasconi, docenti IISS Gadda Langhirano ("I giovani e la Storia").

LA STAMPA È INVITATA.

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK


ALLEGATI


La locandina dell'evento


A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2021
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome