Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Giovedì 19 Settembre 2019
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

6 settembre, sciopero nazionale degli addetti alla vigilanza nei siti aeroportuali

5 Settembre 2019
Continua la mobilitazione dei lavoratori della vigilanza privata

 

Domani, 6 settembre 2019, sciopereranno i lavoratori della vigilanza privata operanti nei siti aeroportuali.

Si tratta di una “coda” dello sciopero nazionale del 1 e 2 agosto degli addetti alla Sicurezza Privata in tutta Italia. La legge che garantisce i servizi minimi essenziali non aveva infatti consentito ai lavoratori degli aeroporti di scioperare nei primi due giorni di agosto.

Dopo 42 mesi dalla scadenza del CCNL della vigilanza e di trattative per il rinnovo che si sono dimostrate dilatorie e inaccettabili, il confronto con le associazioni datoriali, nonostante le proposte concrete ed equilibrate fatte dalle OOSS, ad oggi non ha ancora portato alla definizioni di soluzioni su punti cruciali come: incrementi salariali, cambi appalto, classificazione del personale, salute e sicurezza.

Le associazioni datoriali nell’ultimo incontro tenutosi il 22 luglio si sono presentate al tavolo proponendo, in un assurdo gioco al rialzo, richieste inammissibili, quali:

Risulta poi incomprensibile come in un settore strategico per la sicurezza dei cittadini e delle istituzioni, dove le politiche di dumping contrattuale sono all’ordine del giorno, le parti datoriali continuino a non comprendere che solo un contratto nazionale per tutti gli addetti del settore della sicurezza possa garantire la sopravvivenza dell’intero sistema.

Un settore dimenticato anche dalle istituzioni: infatti, si riaccende l’attenzione degli organi di Stato e dell’opinione pubblica in genere solo in occasione della proclamazione di uno sciopero, sebbene si dichiari a gran voce che questa attività sia indispensabile ed essenziale per il bene della collettività!

Per queste ragioni le organizzazioni sindacali di categoria hanno proclamato sciopero già nei giorni del 1 e 2 agosto, ed ora il 6 settembre 2019, invitando tutti i lavoratori del settore della vigilanza operanti in aeroporto ad astenersi dalla prestazione lavorativa per l’intera giornata.

#dirittiinsicurezza #illavorochenonvedivale

Filcams CGIL Parma

 

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK




A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2019
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome