Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità o per mandarti pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie tecnici per la gestione del sito. Per saperne di più clicca qui.
CGILParma.it




ISCRIVITI ALLA CGIL


Sabato 22 Settembre 2018
HOME PAGE
CATEGORIE
SERVIZI
CHI SIAMO
ORARI E SEDI
CONTATTACI

11 settembre, "Il lavoro integra": parte con la testimonianza di giovani profughi inseriti nella collettività grazie al lavoro la terza edizione della "Settimana dell'integrazione"

10 Settembre 2018
Coordinamento Migranti CGIL Parma e CIAC Onlus invitano all'incontro presso l'EnoLibreria Chourmo alle ore 18.30

Prende il via martedì 11 settembre, con l'evento dal titolo "Il lavoro integra: una testimonianza" la terza edizione della SETTIMANA DELL'INTEGRAZIONE, organizzata da CGIL ParmaCoordinamento Migranti CGIL ParmaCoordinamento Donne CGIL Parma, con la collaborazione di Gruppo Umana Solidarietà (GUS)Scandeberg e CIAC Onlus e con il patrocinio del Comune di Parma.

Una storia di lavoro, una storia di inclusione sociale.

Sorride, il giovane pakistano che oggi indossa il camice bianco di una azienda alimentare ancora e sempre con la testa a Parma, seppure sia una multinazionale da generazioni di lavoratori. Si ferma e saluta un collega, mentre striscia il badge ai tornelli della sua azienda.

Lavora qui, da qualche mese. E abita a cinque minuti di passeggiata lenta, dall’azienda.

Il giovane lavoratore ha fatto parte del progetto Sprar (Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati politici) gestito da Ciac Onlus.

Era un beneficiario di un progetto Sprar-Ciac. Fino a qualche mese fa. Poi un tirocinio, presso una piccola azienda di Fornovo di Taro, dove ha migliorato la conoscenza della lingua italiana. Ed ancora, il Laboratorio linguistico e un corso di orientamento al lavoro presso il Centro di Formazione e Orientamento al lavoro di Ciac Onlus, intitolato a Franco Basaglia.

Oggi è un lavoratore impegnato presso una grande azienda.

Una storia difficile, la sua. Come quella di molti altri giovani uomini e giovani donne in arrivo dalla fine del mondo. Molti pensieri inquieti in testa, ricordi a tinte forti legati alla fatica della migrazione, alla sofferenza della fuga.

Tutti i pensieri, oggi li stempera in un sorriso divenuto il suo biglietto da visita. Nonostante gli occhi abbiano mantenuto una venatura di tristezza.

Sembra più grande della sua età. Ma è poco più di un ragazzo.

Un ragazzo al quale una grande azienda ha dato fiducia, dopo che lui ha sostenuto con tenacia e motivazione il colloquio di selezione.

Il lavoratore racconterà la sua storia di lavoro nella cornice dell’iniziativa culturale della Settimana dell’integrazione, in un evento voluto per parlare di giovani migranti giunti in Italia come profughi e oggi integrati nella nostra collettività grazie al lavoro curato da CIAC Onlus, il Centro immigrazione asilo e cooperazione internazionale di Parma e provincia, oltre che dal Coordinamento Migranti CGIL Parma, che avrà luogo alle ore 18.30 presso l'EnoLibreria Chourmo, in via Imbriani, 56 a Parma. 

Con il giovane lavoratore, a dialogare con il pubblico, gli operatori sociali di CIAC Onlus.

 

LA STAMPA È INVITATA.

 

 

CONDIVIDI


SU TWITTER
SU FACEBOOK


ALLEGATI


La brochure dell'evento


A cura dell'Ufficio Stampa e del Centro Sistemi Informativi CGIL di Parma © Copyright 2000-2018
Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome Ottimizzato per Google Chrome